Product evaluation and development

L’unità operativa rfid product evaluation and development si occupa di valutare le prestazioni dei dispositivi hardware e dei prodotti software relativi alle tecnologie RFID.

Nel settembre 2011 gli organi dell’Università di Parma hanno approvato l’estensione al Centro RFID & VISLabs della convenzione quadro in essere tra Id-Solutions e l’Università di Parma. Questo permette al Centro di poter utilizzare le apparecchiature hardware e gli strumenti software di id-solutions per la realizzazione di attività di ricerca.

Responsabile

Ing. Andrea VOLPI
Dipartimento di Ingegneria Industriale
Parco Area delle Scienze 181/A
43124 Parma
Andrea.volpi@unipr.it
Tel: +39 0521 905871
Fax: +39 0521 905870

Competenze tecnico-scientifiche

Misurazione delle prestazioni di dispositivi RFID applicati in diversi contesti di business (use cases).

Referenze recenti

Nel settembre 2011 è stata stipulata nell’interesse del centro una convenzione di ricerca tra il Dipartimento di Ingegneria Industriale, afferente al Centro, e lo spinoiff dell’Università di Parma Id-Solutions s.r.l. . la convenzione ha per oggetto lo sviluppo di moduli software relativi al middleware RFID denominato RFID System administrator, di proprietà della stessa id-Solutions. Il middleware stesso è messo a disposizione del Centro per attività di formazione e ricerca.

Ancora in tale ambito, è stato recentemente avviato un progetto denominato RFID 4 Fashion certified program avente per oggetto al certificazione e il testing di dispositivi RFID per l’applicazione in ambito tessile e abbigliamento. Il progetto RFID 4 fashion certified program prevede l’elaborazione di un protocollo di test che riflette i diversi use case relativi alle applicazioni della tecnologia RFID, con particolare riferimento alle applicazioni nel settore tessile e abbigliamento, e l’esecuzione di test sui medesimi in modo da determinare per ciascun dispositivo e ciascun use case un set di KPI (key performance indicatoirs) con cui qualificarne le prestazioni. I test vengono eseguiti dal personale del centro e di Id-Solutions utilizzando le attrezzature hardware e il software messo a disposizione o sviluppato ad hoc da id-Solutions. I deliverable relativi a ciascun dispositivo sono resi disponibili all’azienda fornitricec il dispositivo stesso e, previo consenso dell’azienda stessa, a tutti gli end users potenzialmente interessati, al fine di massimizzare le potenziali ricadute per il centro medesimo. Hanno aderito al progetto aziende come Motorola, ADT Tyco, Nordic Id, UPM, Impinj, Toshiba tec